[Docs] consistenza traduzioni

Alan Franzoni alan.franzoni a gmail.com
Lun 3 Lug 2006 16:07:17 CEST


Ciao, visto che ormai mi sto (finalmente) ri-gettando a capofitto in
'Documenting Python', ho alcuni dubbi per quanto riguarda la consistenza di
alcuni termini usati nelle traduzioni. Vorrei sapere come organizzarci per
gestire alcune parole 'dubbie'. Per ogni parola ovviamente ci pu˛ essere una
traduzione giusta da usare, una traduzione giusta da non usare, o una
traduzione da non usare, rimandando il tutto ad un glossario.

Innanzitutto la traduzione di 'you': io propendo per tradurlo con un
generico 'voi' .

Alcuni termini che mi indubbiano finora:

- Sorgenti: io voto per 'Le sorgenti' al femminile
- Top-level: 'primo livello' ?
- Tuple: 'ennupla' o rimane tuple? (non ditemi 'tupla' perchŔ Ŕ orrido)
- Directory: io voto per lasciarlo in originale.
- Library: solito punto dolente... lasciamo la traduzione errata ( e poco
sensata ) 'libreria' ?
- Primer: qua 'son cazzi... Partenza rapida?
- Markup: lasciare inalterato
- thread: non mi servirÓ, voto comunque per lasciare inalterato.

Ciauz!


-- 
Alan Franzoni <alan.franzoni a gmail.com>
-
GPG Key Fingerprint:
5C77 9DC3 BD5B 3A28 E7BC 921A 0255 42AA FE06 8F3E
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: http://lists.python.it/pipermail/docs/attachments/20060703/50c2935b/attachment.html


Maggiori informazioni sulla lista Docs