[Python] [graphql] interessante alternativa/evoluzione rispetto al REST

enrico franchi enrico.franchi a gmail.com
Sab 3 Ott 2015 14:00:31 CEST


2015-10-02 17:29 GMT+01:00 Marco Paolini <markopaolini a gmail.com>:

>
>
> Il giorno 2 ottobre 2015 12:42, enrico franchi <enrico.franchi a gmail.com>
> ha scritto:
>
>>
>> 2015-10-02 7:43 GMT+01:00 Marco Paolini <markopaolini a gmail.com>:
>>
>>> Avere nodejs nel proprio stack tecnlologico Ŕ quasi una necessitÓ oggi:
>>> hai gratis isomorfismo e rendering server-side di applicazioni single-page.
>>
>>
>> Non mi sembra affatto una necessita'. E' una scelta. Immagino che sia
>> importante per determinate scelte di carriera, ma di qui a chiamarla una
>> "necessita'" ne passa.
>>
>
> Per curiositÓ, come fai il rendering lato server di una app single page
> angular/ember/react?
>

1. potrei non avere una spa (ancora una volta, e' una moda, non e' un
obbligo; ci sono casi in cui funziona bene, casi in cui funziona male);
come detto prima, non e' una tecnologia che trovo particolarmente simpatica
e che trovo spesso abusata.
2. potrei non avere particolare interesse a fare rendering lato server
(dipende caso per caso quando vinci e quando perdi: ho parecchi use-case
completamente diversi da tenere d'occhio... non trovo una soluzione che va
bene per tutto)
3. per il mio use-case piu' massiccio sfortunatamente sono sotto una pila
di nda. ma diciamo che a naso non mi sembra una soluzione


>
> Secondo me se sviluppi app web Ŕ prorio una necessitÓ, perchŔ nodejs ti
> offre una serie ti tool interessanti per sviluppare app web.
>

Secondo me se sviluppi applicazioni web *non* e' una necessita' (in fatti
non tutti fanno cosi'); magari se sviluppi spa. E anche li, le spa ci sono
da un po' di anni, ma sta cosa del ssr e' relativamente recente. Vedrai che
la tecnologia evolvera' ancora. Ogni 6 mesi esce ualcosa di radicalmente
nuovo/


>
> Lato client Ŕ indispensabile, visto che su nodejs si appoggia *tutta* la
> toolchain moderna di un programmatore frontend: grunt/gulp, bower, karma,
> npm...
>

Anche C e' indispensabile perche' ci si basa tutto... ma questo non vuole
dire che devi lavorare in C sebbene dei componenti che ti servono siano
scritti in C.

E poi... programmatore frontend a chi?


> Lato server Ŕ estremamente comodo usarlo a fianco (o davanti) l'
> application tier python per fare appunto rendering server-side e sfruttare
> isomorfismo per condividere codice tra client e server.
>

Come dicevo, non c'e' molta speranza che i tentativi di introdurre node.js
in mia presenza non incontrino strenua resistenza.

Poi quando mi mostreranno che non c'e' alternativa ed effettivamente la
cosa non e' un delirio da gestire ne parleremo.

--
..: -enrico-
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: <http://lists.python.it/pipermail/python/attachments/20151003/5996fc63/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista Python