[Python] Turbopascal??

Pietro Battiston me a pietrobattiston.it
Mer 5 Gen 2011 01:02:52 CET


Il giorno mer, 05/01/2011 alle 00.18 +0100, enrico franchi ha scritto:
> 2011/1/4 Marco Mariani <birbag a gmail.com>:
> 
> > Se devi insegnare algoritmi e strutture dati, non ha un milione di API, si
> > resta attaccati al pezzo, e' piu' facile capire perche' quello che hai
> > scritto e' O(n^2)
> 
> Lo ho fatto. Era C++, non pascal. Ovviamente un sottoinsieme scelto da me.
> Ho *desiderato* avere qualcosa di piu' alto livello. Dovere
> continuamente litigare
> con il linguaggio *non* e' divertente. Quando gli spieghi una
> struttura dati non vuoi
> che ti entri nelle scatole il perche' devi ritornare (e cosa) per
> const ref, per ref, per copia, quali sono i bachi, gli iteratori che
> si invalidano (leggi i puntatori che si invalidano, vale anche in
> Pascal), etc etc etc.
> 
> Decisamente se dovessi farlo ancora e potessi scegliere, andrei di
> Python senza ombra di dubbio.
> 
> In generale quando il linguaggio e' troppo verboso e il sorgente si
> allunga non si riesce a spiegarlo agevolmente. Anche usando ovvie
> sottoprocedure, spesso e volentieri si confondono.
> 
> E poi mi sembra che continuiamo a non definire il problema. Dobbiamo
> insegnare ad un bambino di 12 anni, ad un ragazzo di 16 o a uno di 19?


... e (scusate se mi ripeto) un ragazzo per cui la programmazione sarÓ
(probabilmente) una componente fondamentale del mondo lavorativo, oppure
no?

Pietro



Maggiori informazioni sulla lista Python