[Python] avrei bisogno del valore null... o almeno credo...

Enrico Franchi enrico.franchi a gmail.com
Mer 30 Gen 2008 23:25:29 CET


On Jan 30, 2008, at 6:54 PM, Java wrote:

> mmm senza quel testa = None, la variabil testa si vedrebbe fuori dal
> ciclo for?? Se si allora non ci vuole

E' una cosa che sorprende spesso anche me. Ti cito un passo del Python  
in a Nutshell.

A function's parameters, plus any variables that are bound (by  
assignment or by other binding statements) in the function body, make  
the function's local namespace, also known as local scope.

Direi che  abbastanza chiaro.

> mmm forse si, ma ora sono veramente fuso (tra lavoro e studio ho fatto
> 11 ore al pc :-( )
>>

Cerca comunque sempre di pensare in maniera pythonica, non di tradurre  
codice 'pensato' in altri linguaggi.
Con il tempo viene naturale.

C'era un vecchio adagio sul fatto che i programmatori Lisp fossero  
talmente abituati a soluzioni eleganti da tirarne fuori di  
particolarmente eleganti anche quando 'costretti' ad usare 'linguaggi  
da meno'.


> hem rimasugli di UML e Ingegneria del software.

Sigh, non si rendono nemmeno conto di quanto male faccia insegnare  
UML. :(

Ad ogni modo in *Python* usiamo direttamente il valore senza passare  
per i setter.
Questo si pu fare perch c'  property che in caso di bisogno ti cava  
d'impiccio senza bisgno di modificare il codice.
Effettivamente in altri linguaggi passi proprio per dei getter  e  
setter.

La cosa per esempio  sensata in Java e in C++ (anche se in Java fra  
IDE, beans e tutto ce la si scavella). In Ruby al di la del fatto che  
pure hai un modo facile per creare getter e setter, a tutti gli  
effetti li stai usando (anche se non li definisci esplicitamente). In  
C# dalla regia dicono che pure ci sono delle properties.


More information about the Python mailing list