[Python] saluti e prima domanda sulle list comprhension

Y3s y3s a katamail.com
Lun 28 Gen 2008 11:46:19 CET


Il giorno 28/gen/08, alle ore 11:32, quilospam a email.it ha scritto:

> 	
>> Al di la di quello che rende 'semplice' un popolare linguaggio di
>> programmazioni progettato da qualche control freak, il problema  che
>> il modo pi naturale, logico e comodo di lavorare con i thread  un
>> modello a messaggi/code e *senza* stato condiviso.
>
> Bho, fore ora andiamo anche OT, ma mi sento di dissentire quest'ultima
> affermazione. Se non altro dopo tutti i vari "filosofi a cena" e  
> "barbieri"
> fatti a laboratorio concorrente. I Thread lavorano su strutture dati
> condivise. E in generale il dato condiviso fa parte dello stato del
> programma...
>

Strutture dati condivise che devono essere adeguatamente protette  
dall'accesso concorrente, se non vuoi i bug pi bastardi che  
esistano. Tra l'altro, bug, deadlock e quant'altro, imprevedibili e  
che spesso *non* si presentano sul sistema di testing, ma solo quando  
il software va a regime, in produzione. Il multithreading a stato  
condiviso  troppo difficile da gestire, non ne vale sul serio la  
pena, soprattutto dal momento che il multiprocesso non  idealmente  
cos distante, IMHO...diverso  se consideri l'approccio asincrono,  
l va riconsiderata tutta l'architettura, e magari non  quello che  
ti serve per l'esame, ma io considererei bene di adottare  
un'architettura multiprocesso piuttosto che multithread a stato  
condiviso!


--
Antonio Valente




More information about the Python mailing list