[Python] Preparare il giusto ambiente di sviluppo..

Andrea Gasparini gaspa a yattaweb.it
Mer 27 Feb 2008 12:10:53 CET


Matteo Buferli spiffera, mercoledý 27 febbraio 2008 circa:
> Mi piace questa soluzione, ti chiedo: sarebbe possibile compilare a mano
> un'interprete python tipo 2.5 all'interno la cartella di sviluppo
> dell'applicativo, poi compilare anche le librerie wx2.8 da sistemare
> sempre nella cartella di sviluppo dell'applicativo in modo da
> rilasciarlo tipo "standalone"? 

Scusate, posso capire per cose che cambiano spesso (zope,plone,django...), 
ma per python, cosa cambia avere il pacchetto e chiamarlo a mano oppure 
compilarselo? Mi sembra decisamente piu' facile la prima ipotesi.

> Si puo' fare uguale anche per interpreti 
> per macosx e/o windows? Cosa cambierebbe negli import, dovrei dargli il
> path locale?
> es:	import "../wx"
> Ipotizzando che le wx stiano una cartella sopra il codice che le
> utilizza.

una soluzione e' cambiare PYTHONPATH.
http://docs.python.org/tut/node8.html
dopo continui a importarlo normalmente.

bye!
-- 
-gaspa-
-----------------------------------------------
-------- https://launchpad.net/~gaspa ---------
------ HomePage: iogaspa.altervista.org -------
-Il lunedi'dell'arrampicatore: www.lunedi.org -


More information about the Python mailing list