[Docs] Re: Traduzione

Manlio Perillo manlio_perillo a libero.it
Mer 6 Set 2006 21:32:32 CEST


Daniele Tricoli ha scritto:
> Alle 18:59, mercoledý 6 settembre 2006, Manlio Perillo ha scritto:
>> Purtroppo nel documento tradotto da Antonio abbiamo:
>> "including interpolation and output to files"
>>
>> Tradurlo con
>> "compreso l'inserimento e l'output su file"
>>
>> non mi sembra lo renda molto comprensibile.
> 
> Per questo proponevo quella parafrasi.
> 
>> Il problema Ŕ che viene usato solo il termime "interpolation" e non
>> "string interpolation" (credo sia un errore dell'autore originale).
> 
> Pero` il contesto mi sembra chiaro:
> While it is possible to use RawConfigParser (or ConfigParser with raw 
> parameters set to true) for internal storage of non-string values, full 
> functionality (including interpolation and output to files) can only be 
> achieved using string values.
> 


Hai ragione, Ŕ implicito che ci si sta riferendo alle stringhe!

> Sta dicendo che piena funzionalita` (interpolation, output to files) si ha 
> solo con l'utilizzo di stringhe.
> 
> Tra l'altro http://www.python.org/doc/current/lib/typesseq-strings.html
> riporta:
> String and Unicode objects have one unique built-in operation: the % 
> operator (modulo). This is also known as the string formatting or 
> interpolation operator.
> 

No, va bene.
Resta solo da decidere se usare interpolazione, inserimento o una
parafrasi (o meglio ancora una nota).

> Per questo ho azzardato la parafrasi...
> 
> Pero` un dubbio lo ho dato che tutt'ora non mi e` mai capitato di 
> utilizzare ne` RawConfigParser ne` ConfigParser e non ho molto tempo 
> adesso per sperimentare.
> 

Nemmeno io!

> Parlando del RawConfigParser nella documentazione si legge:
> class RawConfigParser([defaults])
> The basic configuration object. When defaults is given, it is initialized 
> into the dictionary of intrinsic defaults. This class does not support 
> the magical interpolation behavior.
> 
> Invece per ConfigParser:
> Derived class of RawConfigParser that implements the magical interpolation 
> feature and adds optional arguments to the get() and items() methods. The 
> values in defaults must be appropriate for the "%()s" string 
> interpolation.
> 
> Che s'intende per 'magical interpolation'? La mappatura tramite chiavi di 
> dizionari?
> 
> "Benvenuto %(nome)s " % {'nome': 'Daniele'}
> 
> ?
> 

Non ne ho idea.
Dovrei andarmi a leggere il codice.




Saluti  Manlio Perillo


Maggiori informazioni sulla lista Docs